B&B il Richiamo del Bosco nel Parco “Boschi di Carrega”, Parma

Quando ho bisogno di uno stacco dalla vita frenetica e dai pensieri, la prima cosa che mi viene in mente è rifugiarmi in luoghi tranquilli, possibilmente a contatto con la natura, e scaricare la tensione con lunghe passeggiate in mezzo al verde incontaminato.
Ed è in questi luoghi che le preoccupazioni mi abbandonano per lasciare spazio ad un senso di benessere. I problemi certo non se ne vanno, ma rilassare il corpo e la mente, spesso, aiuta ad affrontarli con maggiore serenità.
A volte si tratta solo di aver un gran desiderio di godermi del tempo da sola in posti meravigliosi che mi fanno apprezzare la bellezza della natura. Quindi quale posto migliore di un bosco per trovare tutto questo! Immaginate un B&B situato al centro ed ecco che vi appare il ‘Richiamo del Bosco’.

Ed è proprio l’amore per la natura che ha convinto Carla, insieme al marito Stefano, a costruire la loro casa nel bel mezzo dei Boschi di Carrega. Un luogo incantevole circondato da 1100 ettari di alberi secolari che si estendono su un’area collinare di grande interesse naturalistico, storico e culturale. Un luogo di cui la coppia si innamorò fin da subito e che li fece innamorare l’uno dell’altra, e che ora vogliono condividere con il resto del mondo, offrendo con il loro B&B un servizio di accoglienza e ristoro.

 

  • gallery-item
  • gallery-item
  • gallery-item

 

 

E come per un innamoramento, non c’è amore se non c’è rispetto. Questa è la base dalla quale è partita la coppia per la realizzazione della loro casa creando una struttura completamente ecosostenibile e con materiali da riutilizzo: i pavimenti in pietra dell’Alto Adige, i mobili in legno di rovere locale realizzati da un designer parmigiano che lavora oggetti di legno preesistenti per crearne stupende opere (non saprei come altro chiamarle). Per cui le assi di un vecchio ponteggio diventano un tavolo da pranzo, vecchi cassetti diventano librerie, casse di vino, mobili per il bagno.
Ma non solo. L’intera struttura è studiata per sfruttare il più possibile la luce e il calore del sole che, grazie alle grandi finestre senza tende e persiane, filtrano illuminando e riscaldando il salone open space dove si trovano la cucina e la sala.
Anche l’acqua piovana diventa fonte di recupero utilizzata per innaffiare l’orto, il giardino o da utilizzare come scarico dello sciaquone dei bagni, oltre a lampadine a basso consumo, pannelli solari e prodotti per la pulizia ecologici. Insomma una vera e propria casa che rispetta l’ambiente che la circonda. Molto originali sono le lavagne posizionate nella cucina come cappa e nella sala come anta per la libreria, sulla quale tutti possono annotare una frase o disegnare quello che gli viene in mente.

Davanti ad un buonissimo infuso di menta fresca e zenzero, Carla confida di trovarsi spesso lontana da casa per lavoro ma che, nonostante questo, non intende vivere la casa come spazio privato per lei e la sua famiglia, ma vuole che sia un luogo di conoscenza e di condivisione. Per cui le piace scambiare due chiacchiere con i suoi ospiti e dare la possibilità alla figlia Sofia di avere il mondo a casa sua (grazie anche alla presenza di molti stranieri) e di capire cosa c’è fuori dal ‘suo bosco’.
Occasione di condivisione sono gli eventi che Carla organizza nel suo B&B, tra cui il corso di cucina naturale e quello di yoga, ovviamente nell’area esterna che certo non manca.

 

 

Terminato il nostro infuso, ci dirigiamo a visitare il piano superiore della casa anch’esso caratterizzato dall’utilizzo di materiali naturali. Per cui vi troviamo pavimenti in parquet di rovere nelle camere e pietra naturale nei bagni, dove sono presenti un lavabo in ceramica e un box doccia in cristallo. Una delle camere adibite agli ospiti è la camera ‘scoiattolo’ con letto alla francese, caratterizzato appunto dai due scoiattoli stilizzati ritratti sulla testiera in legno, un grande specchio realizzato da Alessandro Mora (lo stesso artista parmigiano che ha realizzato quasi tutti i mobili in legno della casa), un antico scrittoio, un armadio Biedermeier e una bellissima vista sul bosco. La seconda camera che troviamo è la camera ‘capriolo’ con un letto matrimoniale e un coloratissimo arazzo proveniente dal Cairo, che rappresenta uccellini che volano sopra un prato fiorito per celebrare ancora una volta l’armonia tra l’uomo e la natura.

 

 

Ora rimane una cosa importante per me da fare, visitare la casa sull’albero costruita per  Sofia; una fantastica casetta in legno, al cui interno c’è un letto e una parete in vetro che si affaccia nel bosco, che si raggiunge passando su un ponte di rete sospeso. Carla mi svela che è sempre stato il suo desiderio da bambina, un luogo dove dare sfogo alla propria fantasia e dove oggi ci trascorre del tempo per godersi quel sogno e rilassarsi in un luogo che la fa sentire protetta.

Approfitto dell’ospitalità per visitare le aree relax nell’area esterna della casa e devo dire che c’è l’imbarazzo della scelta. Ci si può far cullare dalle amache nel bosco oppure ci si può rilassare seduti sulle sdraio godendosi il meraviglioso panorama, che indubbiamente regala momenti impagabili soprattutto durante il tramonto.

Per chi invece fosse interessato ad andare in avanscoperta, molte sono le attività o i luoghi da visitare. I Boschi di Carrega si trovano a 15 Km dalla città di Parma che vi farà innamorare dei suoi deliziosi borghi e dei suoi prodotti tipici. Molto interessante potrebbe essere un tour per i Castelli del Ducato e per gli amanti del parmigiano-reggiano, molti caseifici della zona, organizzano tour per mostrare come viene prodotto questo formaggio così famoso in tutto il mondo.

 

  • gallery-item
  • gallery-item

 

 

Un’altro momento di grande piacere che si vive nel B&B ‘Il Richiamo del Bosco’ è la colazione, dove ospiti e famiglia si riuniscono per gustare il pasto più importante della giornata. Dal dolce al salato si possono trovare cibi di qualità e a Km 0. Tutti prodotti locali e senza OGM esposti su questa grandissima tavola con un’eleganza che appaga la vista.

 

  • gallery-item
  • gallery-item
  • gallery-item

 

 

Ed è con questa magnifica immagine che giungo al termine della mia visita a questo stupendo B&B. Sono molto soddisfatta, non solo perchè posso consigliare un posto unico nel suo genere, ma perchè ho anche avuto la possibilità di conoscere una gentilissima e piacevole persona come Carla, che mi ha rapito per la sua originalità e la sua creatività.

E ritrovata la mia pace interiore, mi dirigo verso la città, pronta a scrivere il mio prossimo racconto.

 

 

Vi consiglio di visitare i siti internet che trovate nella sezione ‘LINK UTILI’ della pagina profilo e scoprire altro ancora sulla zona o le attività che si possono svolgere nei dintorni.